Riciclaggio materie plastiche

Il riciclaggio della plastica è un settore specifico del riciclaggio dei rifiuti, e consiste in un insieme di operazioni di trasformazione di un materiale plastico di scarto in un nuovo prodotto impiegabile in numerosi processi produttivi.

Dopo la fase di raccolta differenziata, la plastica viene portata negli impianti di riciclaggio, in cui viene sottoposta ad una fase di selezione, riduzione o taglio e lavaggio.

Successivamente i rifiuti plastici vengono sottoposti ad una fase di separazione da eventuali altri materiali in eccesso, lavorati e ridotti in pellet per la loro distribuzione.

Friction washer

Una volta sminuzzati, i rifiuti plastici sono sottoposti al lavaggio all’interno di un macchinario comunemente chiamato friction washer.

La friction washer viene utilizzata per lavare film di rifiuti plastici, come scaglie di bottiglie in PET e altri tipi di materie plastiche rigide, con un’elevata contaminazione o sporco persistente, di dimensioni solitamente superiori ai 2-3 mm.

All’interno del macchinario è presente una lamiera trapanata, opportunamente piegata a formare un prima esagonale, ed ugelli per facilitare la pulizia dei rifiuti plastici.
I residui oleosi e la sporcizia defluiscono dai fori del macchinario, mentre i frammenti plastici vengono successivamente trasferiti alle operazioni di trattamento e riciclaggio.

Caratteristiche distintive delle lamiere trapanate Costacurta per queste tipologie di macchine sono:

  • Elevata qualità e precisione della trapanatura, svolta con tecnologie e macchinari all’avanguardia
  • Elevata qualità del materiale impiegato

scopri i prodotti per il settore
riciclaggio materie plastiche

CONTATTACI
per maggiori informazioni