Interni di reattori – dimensioni e processi

Interni di reattori

Costacurta realizza ed è in grado di movimentare all’interno del proprio stabilimento un’ampia gamma di Interni di Reattori con dimensioni molto varie e pesi che vanno da qualche chilo ad oltre 100 ton.

Costacurta costruisce Interni di Reattori composti da singoli componenti di dimensione e peso relativamente contenuti, come ‘scallops’, ‘inlet distributors’, ‘outlet collectors’, ‘distributor trays’ ma anche Interni di Reattori di grandi dimensione e peso come ‘cartucce’ che possono raggiungere lunghezze di 30 metri ed un peso di oltre 100 tonnellate.

Le ‘cartucce’ sono recipienti di acciaio inossidabile entro i quali vengono installati, prima della spedizione dallo stabilimento del produttore, tutti i singoli componenti costituenti gli Interni di Reattore. Le ‘cartucce’ complete di tutti gli Interni, una volta sull’impianto, vengono inserite all’interno di un reattore flangiato. I principali componenti costituenti gli Interni di Reattore possono essere: ‘outer baskets’ e ‘inner baskets’ oppure ‘special gratings’ e ‘distributors’, heat exchangers.

Miglioramento continuo del processo produttivo

Costacurta investe in modo continuativo e significativo in macchinari ed attrezzature, ponendo grande attenzione al miglioramento della qualità dei prodotti e della produttività. Dispone oggi di una gamma molto ampia di macchine ed attrezzature che hanno la caratteristica di consentire un elevato livello di automazione. Costacurta ha anche investito e continua ad investire nell’ampliamento delle aree produttive e nell’incremento della capacità di sollevamento e di movimentazione per essere in grado di produrre Interni di Reattori di peso e dimensioni elevate.

SCOPRI GLI ALTRI INTERNI DI REATTORI

CONTATTACI
per maggiori informazioni su interni di reattori



    VICO-Vibrations

    VICO-Vibrations

    Questa categoria di prodotto racchiude quelle reti ondulate ed alcune tipologie di tele caratterizzate da alto carico di rottura dei fili, alto limite elastico, notevole resistenza all’abrasione ed elevata superficie utile di passaggio. Vengono normalmente realizzate con maglie quadre oppure rettangolari, ad ondulazione compensata per garantire l’indeformabilità delle maglie. I materiali impiegati devono avere un elevato limite elastico ed un rapporto tra limite elastico e carico di rottura non troppo vicino all’unità. In questo modo è possibile provocare nei fili, durante la lavorazione, delle deformazioni permanenti con la garanzia che in nessuno dei punti di massimo allungamento si siano prodotte cricche o strutture cristalline eccessivamente fragili.

    Materiali

    Acciaio armonico.

    Fornitura

    Possono essere fornite in rotoli, anche se vengono più frequentemente fornite in pannelli piani muniti di armature di tensione.

    Utilizzo

    Queste tipologie di reti trovano impiego prevalentemente nella realizzazione di sistemi vaglianti, per diverse tipologie di materiali ed applicazioni.

    CONTATTACI
    per maggiori informazioni su VICO-Vibrations



      VICO-Anchors

      VICO-Anchors

      I VICO-Anchors sono ancoraggi a ‘V’ ricavati da tondo metallico.

      Materiali

      AISI 304, AISI 410, AISI 310, AISI 321.

      Fornitura

      Sono costruiti in accordo alle specifiche delle maggiori compagnie di ingegneria e/o su specifiche richieste del cliente. In accordo a tali specifiche, Costacurta è in grado di eseguire qualsiasi tipo di ancoraggio ricavato da tondo e/o da piatto.

      Utilizzo

      Vengono utilizzati per l’armatura di gettate refrattarie antiabrasive ed anticorrosive con alti spessori (fino a 500 mm).

      SCOPRI GLI ALTRI GRIGLIATI ESAGONALI

      CONTATTACI
      per maggiori informazioni su VICO-Anchors



        VICO-Rep

        VICO-Rep

        Sono ancoraggi a ‘S’, ottenuti da lamiera piena di differenti spessori, utilizzati per l’armatura ed il contenimento di gettate refrattarie antiabrasive ed anticorrosive.

        Materiali

        AISI 304H, AISI 410S, AISI 310S ed acciaio al carbonio.

        Fornitura

        Possono essere realizzati in qualunque forma, in accordo alle specifiche ed ai disegni tecnici forniti dal cliente.

        Utilizzo

        E’ una applicazione specifica per la riparazione delle gettate di cemento, in zone nelle quali è necessario rimuovere e/o riparare grigliati esagonali danneggiati. In tali occasioni, gli ancoraggi VICO-Rep (S-bar) risultano indispensabili per eseguire una rapida ed efficace riparazione.

        SCOPRI GLI ALTRI GRIGLIATI ESAGONALI

        CONTATTACI
        per maggiori informazioni su VICO-Rep



          Lining fittings

          Lining fittings

          Questa tipologia di ancoraggi viene realizzata partendo da lamiere piene di differenti spessori opportunamente tagliate, forate e piegate per realizzare degli elementi di ancoraggio adattabili a molteplici usi ed applicazioni.

          Materiali

          AISI 304H, AISI 410S, AISI 310S ed acciaio al carbonio.

          Fornitura

          I lining fittings possono essere realizzati in qualunque forma e spessore semplicemente connettendo il file autocad alla nostra macchina al taglio laser.

          Utilizzo

          I lining fittings sono specificamente progettati per garantire la continuità della gettata refrattaria, antiabrasiva ed anticorrosiva, congiungendo tra loro superfici non allineate. La loro funzione è fondamentale per evitare potenziali fratture e garantire la stabilità del rivestimento refrattario attraverso specifici ganci che affondano nel cemento.

          SCOPRI GLI ALTRI GRIGLIATI ESAGONALI

          CONTATTACI
          per maggiori informazioni sui lining fittings



            Tessuto laminato

            Tessuto laminato

            Il tessuto laminato è una tessitura con trama preondulata, in cui i fili di trama vengono anche opportunamente laminati, così da conferire alla tela metallica una superficie relativamente piana.

            Materiali

            Vengono realizzate solitamente in acciaio al carbonio ma possono essere prodotte anche in acciaio inossidabile.

            Fornitura

            Possono essere fornite in rotoli di varie altezze e lunghezze ed in pannelli piani tagliati a misura.

            Utilizzo

            Queste tele, per la loro particolare forza, vengono impiegate nell’industria cementifera per la polverizzazione per via umida e nell’industria elettrochimica per la realizzazione di dita catodiche per celle Cloro-Soda.

            CONTATTACI
            per maggiori informazioni su tessuto laminato



              Tessuto touraille

              Tessuto touraille

              Il tessuto Touraille è una tessitura reps crociata. Con il tipo di tessitura Touraille si possono impiegare fili di diametro maggiore rispetto alle corrispondenti tele reps; si possono, pertanto, realizzare tele di estrema compattezza fino ad ottenere passaggi valutati intorno ai 5 micron.

              Materiali

              È possibile ottenerle in tutti i materiali e leghe metalliche trafilabili quali, per esempio acciai al carbonio, acciai inossidabili, leghe Nichel-Cromo, metalli puri.

              Fornitura

              Le tele a tessuto Touraille possono essere fornite in rotoli di varie altezze e lunghezze e in pannelli piani sagomati in svariate forme geometriche.

              Utilizzo

              Le tele Touraille vengono utilizzate quasi esclusivamente per applicazioni di filtrazione, ed in particolare quando, oltre ad un’elevata rigidità e resistenza meccanica del tessuto, è necessario raggiungere gradi di filtrazione molto elevati (fino a 5 micron). Questo tipo di tele viene usato ad esempio per l’estrusione di materiali plastici, piuttosto che in filtri pressa quali quelli impiegati nell’industria del cacao.

              CONTATTACI
              per maggiori informazioni su tessuto touraille



                Tessuto reps

                Tessuto reps

                È una tessitura speciale in cui i fili di trama, normalmente di diametro inferiore a quelli di ordito, vengono battuti del tutto uniti l’uno all’altro. Non si ha più luce tra le maglie, ma solo un passaggio trasversale in corrispondenza dell’alternanza dei fili di trama.

                Materiali

                È possibile ottenerle in tutti i materiali e leghe metalliche trafilabili quali, per esempio, acciai al carbonio, acciai inossidabili, leghe Nichel-Cromo, metalli puri.

                Fornitura

                Le tele a tessuto reps possono essere fornite in rotoli di varie altezze e lunghezze e in pannelli piani sagomati in svariate forme geometriche.

                Utilizzo

                Le tele reps vengono utilizzate quasi esclusivamente per filtrazione, in particolare quando sono richieste elevate rigidità e resistenza meccanica del tessuto.

                CONTATTACI
                per maggiori informazioni su tessuto reps



                  Tessuto crociato spigato

                  Tessuto crociato spigato

                  È un tipo particolare di tessitura crociata che viene utilizzata quando si vuole evitare che i lati della maglia si dispongano in modo da formare angoli diversi dai 90°. In questo tipo di tessitura la progressione degli incroci dei fili viene invertita ogni 20, 50, 100, 200, 500 millimetri, in funzione dell’altezza o del particolare impiego. Si creano così delle forze fra loro equilibrate che non hanno più componenti esterne tali da far deformare la tela. Anche questo tipo di tessitura crociata viene adottata quando le tele sono destinate ad essere imbutite oppure per tele finissime, oltre 8000 maglie per cm2.

                  Materiali

                  È possibile ottenerle in tutti i materiali e leghe metalliche trafilabili quali, per esempio, acciai al carbonio, acciai inossidabili, leghe Nichel-Cromo, metalli puri.

                  Fornitura

                  Le tele a tessuto crociato spigato possono essere fornite in rotoli di varie altezze e lunghezze e in pannelli piani sagomati in svariate forme geometriche.

                  Utilizzo

                  Utilizzate spesso per applicazioni che richiedono vagliatura e filtrazione a livelli critici, essendo possibile raggiungere luci di maglie molto piccole (è impiegata soprattutto nel campo farmaceutico e chimico).

                  CONTATTACI
                  per maggiori informazioni su tessuto crociato spigato



                    Tessuto crociato

                    Tessuto crociato

                    In questo tipo di tessitura i fili di trama e di ordito si intersecano alternatamente due sopra e due sotto l’altro. I lati della maglia, per effetto delle tensioni residue di tessitura non bilanciate, tendono a formare angoli diversi dai 90°.
                    È una tessitura che si adotta quando le tele sono destinate ad essere imbutite oppure per tele finissime, oltre 8000 maglie per cm2.

                    Materiali

                    È possibile ottenerle in tutti i materiali e leghe metalliche trafilabili quali, per esempio, acciai al carbonio, acciai inossidabili, leghe Nichel-Cromo, metalli puri.

                    Fornitura

                    Le tele a tessuto crociato possono essere fornite in rotoli di varie altezze e lunghezze e in pannelli piani sagomati in svariate forme geometriche.

                    Utilizzo

                    Questo tipo di tele viene utilizzato spesso nel campo chimico e farmaceutico per applicazioni che richiedono vagliatura e filtrazione a livelli critici (gradi di filtrazione fino ad un valore minimo di 25 micron).

                    CONTATTACI
                    per maggiori informazioni su tessuto crociato



                      Previous
                      1238
                      Next