Reforming catalitico

L’obiettivo di questo processo è di convertire nafta a basso numero di ottani in un prodotto ad elevato numero di ottani da miscelare ad altre benzine e/o fornire composti aromatici (benzene, toluene e xilene) ad impianti petrolchimici. Il reforming produce anche idrogeno ad elevata purezza per i processi di hydrotreating.

Reattore di reforming catalitico

Le reazioni di reforming avvengono attraverso letti fissi di catalizzatore a base di cloruri o in letti di catalizzatore a rigenerazione continua in reattori radial flow, all’interno dei quali sono installati ‘scallops’ che distribuiscono radialmente il gas e ‘centerpipes’ che raccolgono il gas dopo la reazione. All’interno dei reattori a rigenerazione continua il catalizzatore viene trasferito da uno stadio al successivo ed infine ad un rigeneratore, in cui sono presenti ‘inner ed outer baskets’ generalmente in wedge wire screen in Inconel, per poi essere reimmesso nel primo stadio del processo di reforming.

Caratteristiche distintive degli interni di reattori radial flow Costacurta per la conversione dell’ammoniaca sono:

  • Presidio interno di tutte le fasi produttive di tutti gli elementi filtranti impiegati nella realizzazione degli Interni (tessitura delle tele metalliche, punzonatura, produzione di wedge wire screens)
  •  Presidio interno di tutte le fasi di costruzione degli interni
  • Esperienza di oltre 60 anni nella progettazione meccanica e nella costruzione degli interni
  • Disponibilità di team dedicati con elevata esperienza di project management

scopri i prodotti per il settore
Reforming catalitico

CONTATTACI
per maggiori informazioni