Sintesi di urea

La produzione dell’urea è basata sulla reazione tra ammoniaca a anidride carbonica, tipicamente in reattori del tipo down flow.
L’utilizzo principale dell’urea è nel campo dei fertilizzanti, che ne utilizza circa l’80% di quanta ne viene prodotta. Circa il 10% dell’urea viene utilizzata per la produzione di adesivi e materiali plastici (resine a base di urea e formaldeide e di formaldeide e melammina).

Reattore di sintesi dell’ urea

La produzione dell’urea avviene generalmente in due stadi, in quello che viene chiamato ‘loop di sintesi’: prima si forma il carbammato d’ammonio che nello stadio successivo si decompone in urea e acqua.
La soluzione di urea risultante dalla decomposizione del carbammato viene espansa e riscaldata a bassa pressione e l’ammoniaca viene riciclata. La soluzione risultante viene ulteriormente concentrata e fatta cristallizzare in una torre di prilling dove viene spruzzata dall’alto ed incontra una corrente d’aria in controcorrente.
La reazione che genera la produzione dell’urea e del carbammato avviene all’interno di un reattore di sintesi di tipo down flow, in cui la miscelazione dei reagenti è migliorata dagli elementi interni, speciali piatti, che consentono di ottimizzare il tasso di conversione.

Caratteristiche distintive degli interni di reattori down flow Costacurta per la produzione di urea sono:

  • Presidio interno di tutte le fasi produttive della realizzazione degli Interni
  • Esperienza di oltre 60 anni nella progettazione meccanica e nella costruzione degli interni
  • Disponibilità di team dedicati con elevata esperienza di project management

scopri i prodotti per il settore
sintesi di urea

CONTATTACI
per maggiori informazioni